Gelateria Trilly di Parma partecipa al Gelato Festival 2015

Scopri la storia di chi il Gelato lo fa con le sue mani

Gelateria Trilly di Parma partecipa al Gelato Festival 2015

Gelateria Trilly di Parma partecipa al Gelato Festival 2015

Dopo il grande successo dell'apertura del Gelato Festival 2015 a Firenze, eccoci pronti per le nuove date a Parma, tappa new entry che per la prima volta partecipa all'evento, dal 7 maggio al 10 maggio.

 

Oggi inziamo a raccontarvi le Gelaterie che parteciperanno alla gara e di cui potrete assaggiare i gusti gelato. Partiamo con la Gelateria Trilly di Parma, e il Maestro Gelatiere Luca Reggiani, intervistato in esclusiva per voi dalla Redazione di Appgelato.

 

Cosa preparerete per questo debutto al gelato Festival 2015?
Abbiamo deciso di presentare un classico rivisitato “Crema all'uovo”, un gelato alla crema all’uovo, ripensato per l’occasione. Latte, tuorlo d’uovo, zuccheri, farina di semi di carrube e di guar, scorza di limone e chicchi di caffè, sono gli ingredienti naturali che utilizziamo quotidianamente per la produzione dei nostri gusti alle creme. Per la dimostrazione di un’ora del giovedì faremo la tradizionale crema aromatizzata con la vaniglia e con la buccia del limone grattugiata, che ricorda la crema della nonna.

 

Ci racconti come sei diventato Gelatiere?
Nati e cresciuti nell’ambito del gelato, in quanto i nostri genitori avevano una fabbrica che produceva coni per gelato e commercializzava tutto ciò che è inerente al mondo del gelato e della pasticceria, è stato per noi naturale, alla fine degli studi superiori, decidere di rimanere all’interno di questo mondo. Abbiamo così deciso 23 anni fa di aprire questa piccola gelateria, utilizzando consigli ed alcune ricette dei vecchi gelatieri di Parma, ed ovviamente ingredienti il più naturali e genuini possibile, rispettando la stagionalità della frutta ed utilizzando solo prodotti di elevata qualità. Negli anni abbiamo frequentato corsi di aggiornamento e dimostrazioni fatte dai migliori maestri gelatieri, sia per quello che riguarda l’equilibratura degli ingredienti sia per la preparazione e la decorazione dei semifreddi.
Abbiamo inoltre continuato anche con le rappresentanze nel settore gelateria/pasticceria e questo ci ha permesso di tenerci sempre aggiornati sui nuovi semilavorati e gusti proposti dalle aziende.

 

Da quando esiste la Gelateria Trilly?
Da ben 23 anni, insieme alla famiglia, abbiamo deciso di aprire la gelateria in via Fleming, all’epoca un punto strategico per il collegamento della città da nord a sud in quanto non esistevano le tangenziali ed era un punto obbligato di passaggio, inoltre vicino all’ospedale cittadino.
Quando abbiamo aperto la gelateria alcuni esperti gelatieri di Parma, su tutti Radames di Mezzani, Tonino di Basilicanova e Renzo e Lele di Capoponte, ci hanno aiutato dandoci consigli e ricette per produrre un gelato genuino.
Utilizziamo ancora i macchinari vecchio stampo, come le macchine verticali a pala della Carpigiani e i montapanna a pressione della De Poli per la produzione dei semifreddi.
Abbiamo frequentato corsi e dimostrazioni con Maestri gelatieri/pasticceri del calibro di Scolari, Grasso, Pozzo, Rinaldini e Tonon, il fatto di essere anche agenti di commercio nel settore, ci facilita l’accesso a corsi di aggiornamento.

 

Quali sono i vostri gusti principali, gli ingredienti, come li preparate?
Continuiamo ad avere un occhio di riguardo per i gusti tradizionali, ai quali teniamo in particolar modo, la crema viene fatta utilizzando i tuorli d’uovo, il cioccolato utilizzando Cacao e Cioccolato fondente, la frutta utilizzando solo frutta fresca o surgelata senza nessun semilavorato o aroma di rinforzo.
Non utilizziamo grassi vegetali idrogenati e coloranti di sintesi, fatta eccezione per l’utilizzo di Bagna Alkermes per inzuppare il pane della Zuppa inglese.
Stracciatella, After Eight, Torrone e Zuppa Inglese vengono ancora fatte “stracciando” il cioccolato come si faceva una volta, grazie all’utilizzo delle macchine verticali a pala.
Negli anni abbiamo seguito anche le mode, ciò ci ha portato alla produzione di alcuni gusti ricercati e particolari come Mistero Latino, Kookie & Caramel, After Eight, Opera Italiana.


Affiancati ai tradizionale ed ai nuovi gusti, cerchiamo di dare spazio anche a gusti antichi come Crema di limone, Malaga e Amaretto.


Per quanto riguarda le torte, utilizziamo ancora il semifreddo fatto con meringa all’italiana e panna montata, utilizzando anche in questo caso solo ingredienti genuini e naturali.

 

http://www.appgelato.it/news/appgelato_e_lapp_ufficiale_delledizione_2015_di_gelato_festival_835
News pubblicata il 04/05/2015
Handmade with love
Cosmobile.net Sviluppo e gestione dati Iprov.com Grafica, design e comunicazione